Congelatori


Prodotti presenti in catalogo

L'acquisto di un congelatore è un investimento significativo in una casa, ed è normale volerlo fare dopo essersi opportunamente informati e avere raccolto dati e specifiche tecniche dei modelli di tutte le case principali, come AEG, Electrolux, Indesit, Samsung o Zanussi. Ma oltre a poter fare questo, e a confrontare tutti i migliori congelatori del mercato, nel grande catalogo online di Iperprice puoi anche sempre acquistare al prezzo più conveniente di tutta Internet! E per orientarti meglio fra tante marche e modelli, ecco i nostri consigli per acquistare il tuo prossimo congelatore.

La prima fondamentale distinzione nell'ambito dei congelatori è la tipologia: vi sono infatti modelli orizzontali, noti anche come "freezer a pozzetto", e modelli verticali, "ad armadio".

I primi, quelli orizzontali, hanno un punto debole considerevole nell'ingombro, che è nettamente maggiore, e soprattutto nell'accessibilità dei prodotti, che si trovano ammucchiati e obbligano a spostare molti pezzi per raggiungere quelli posti sul fondo. D'altro canto, i congelatori a pozzo sono però più facili da spostare, perché solitamente montati su ruote, e hanno un'efficienza termica superiore all'apertura, perché lo sportello orizzontale limita lo scambio d'aria e permette di non perdere freddo e sprecare energia. La capacità di questi modelli è solitamente attestata sui 500 litri.

Nei congelatori verticali, invece, l'assetto è a cassetti sovrapposti, estraibili. Questo permette una suddivisione interna molto più ordinata e un'accessibilità ben più comoda, ma al prezzo di una riduzione dello spazio interno e di un tempo di apertura superiore, che si traduce in spreco maggiore di energia. Inoltre questi modelli sono nettamente più piccoli, intorno ai 260 litri di volume.

Una volta deciso quale genere di congelatore faccia al caso proprio, il fattore successivo da considerare è quello dell'efficienza di raffreddamento. Ormai è praticamente lo standard orientarsi su modelli con il simbolo a 4 stelle, capaci di raggiungere i 30 gradi sotto zero, il che permette un congelamento rapido e ottimale senza danneggiamento degli alimenti. I modelli a tre stelle arrivano invece a -18 gradi, il che basta abbondantemente per conservare i surgelati ma non per congelare cibi freschi.

Altro elemento di essenziale importanza è poi la classe di consumo di energia elettrica, significativo per questi apparecchi . L'etichetta di un congelatore riporterà sempre una lettera dalla A alla G;le prime tre classi, fino alla C, hanno un isolamento termico ottimale, che può ribassare i consumi anche del 50 per cento. In generale sono comunque da preferire modelli non troppo leggeri, perché la leggerezza si traduce in scarso isolamento e quindi consumi più elevati.


Ti potrebbe interessare

Trova tutto al miglior prezzo, cerca i prodotti al prezzo più basso di acquisto.